Le piante stagionali

Non vedevi l’ora che arrivasse la primavera

Scopri le piante stagionali della primavera/estate 2021!

gerani

Gerani

I gerani sono piante perenni, alcune delle quali sempreverdi, coltivate per i bellissimi fiori e qualche volta usate come tappezzante. Preferiscono per di più il sole ma alcuni prosperano all’ombra e possono essere coltivati in qualsiasi tipo di terreno, purché non sia paludoso! Nel nostro vivaio potrete trovare gerani zonali, gerani parigini, gerani a edera, gerani madre e gerani odorosi.

Pelargonium o gerani zonali: piante sempreverdi dal fusto succulento con foglie a margine arrotondato, i fiori sono singoli a 5 petali, semidoppi o doppi. Si usano in vaso oppure per bordure e richiedono una temperatura minima di 2°C. Preferiscono un terreno ben drenato, da neutro ad alcalino e, per produrre una buona fioritura, hanno bisogno di molte ore di luce al giorno. I fiori appassiti vanno rimossi e il terreno va fertilizzato regolarmente. Attenzione a non bagnarli troppo! Durante l’inverno i pelargonium vanno ritirati in serra o comunque in un ambiente interno protetti dall’eccessivo freddo invernale.

Pelargonium o gerani parigini: piante arbustive sempreverdi con foglie a margine arrotondato e grappoli di fiori singoli, raramente doppi e dai colori esotici. Temono molto la pioggia!

Pelargonium o gerani a foglie d’edera: a differenza degli zonali sono piante ricadenti sempreverdi, adatti a cestini pensili. Hanno foglie lobate, a volte appuntite, rigide e carnose. I fiori sono simili a quelli dei gerani zonali!

Geranium macrorrhizum o gerani odorosi: piante sempreverdi con piccoli fiori singoli, spesso irregolarmente stellati. Sono apprezzati per il profumo delle foglie!


Begoniette, begonie da ombra e begonie dragon

Le begoniaceae sono un genere di arbusti che preferiscono un terreno acido. In generale, sono adatte sia per la coltivazione in vaso che per la coltivazione in giardino, infatti vengono usate per bordure, cespugli e macchie colorate. In particolare, le begonie semperflorens chiamate comunemente begoniette sono le più indicate per la creazione delle aiuole estive. Le begoniette hanno fusti morbidi, succulenti e ramificati con foglie solitamente rotonde e lunghe 5 cm, al Vivaio Volta in primavera potrete trovare queste piante stagionali dalle foglie più scure – come in fotografia – oppure dalle foglie verde acceso. Per ottenere piante più fitte vi consigliamo di cimare i germogli e vi ricordiamo che le begoniette richiedono almeno 10-15°C! Non vi resta che valutare i vostri spazi, la luce e scegliere le vostre preferite, abbiamo begoniette da sole e da ombra.


Caroline e Nuove Guinee da sole e da ombra

Le impatiens chiamate comunemente caroline, sono un genere di annuali, perenni per lo più sempreverdi, spesso sono dotate di fusti succulenti ma fragili. Le caroline richiedono una temperatura minima di 10°C, preferiscono sole o ombra parziale e terreno umido ma non saturo d’acqua. Tra le specie più comuni ci sono le walleriane, adatte a formare folti cespugli fioriti a rapida crescita. H e S fino a 60 cm! Tra le walleriane troviamo le Accent Pink il cui colore varia su tonalità di rosa (H 20 cm, S 25cm); le Confection con piccoli fiori piatti doppi o semidoppi sfumati di rosso o di rosa (H e S 20-30 cm); e le Fiesta, perenni che formano cuscini, non tollerano la siccità e producono fiori simili a rose, sono adatte a cesti pensili o bordure (H25-40 cm, S 25-35 cm).

nuova guinea brescia piante stagionali primavera

Tra le impatiens c’è anche il gruppo della nuova guinea, una perenne ibrida che non tollera temperature inferiori ai 10°C. H 30 cm e S 35-40 cm. Dai mesi di aprile fino ai primi mesi freddi dell’autunno la nuova guinea produce fiori di medie dimensioni. La nuova guinea si adatta alle vostre necessità: in vivaio potrete trovare sia le nuove guinee che prosperano al sole sia quelle da ombra!


Tageti, coleus, petunie, surfinie e carillon

I tageti sono un genere di annuali che fioriscono dalla primavera fino ai primi freddi autunnali, sono adatti a bordure e aiuole. Crescono al sole in terreno fertile e ben drenato, i fiori appassiti vanno rimossi per prolungare la fioritura. Se non usati per bordure o aiuole, i tageti crescono bene anche in vaso e forniscono a lungo fiori recisi!

I coleus o solenostemon sono ottime piante da vaso ma sono usati anche per cespugli e aiuole. Richiedono una temperatura minima di 4-10°C, crescono al sole o in ombra parziale, meglio se in posizione riparata. Vanno bagnati generosamente in estate, di rado nelle altre stagioni.

Le surfinie appartengono al genere delle petunie, piante che amano il sole e crescono meglio se riparate. La loro crescita è moderatamente rapida (in generale: H 15-30 cm, S 30 cm). I carillon sono delle petunie mini chiamate così per la loro chioma di fiori campanulati che assume proprio la forma di un carillon.


solanum piante stagionali primavera

Solanum, verbene e scaevole

Il solanum (in fotografia) è un genere di annuale, perenne sempreverde, semisempreverde o deciduo, coltivato per i bellissimi fiori. Richiede temperature sopra i 5-10°C, pieno sole e terreno ben drenato e fertile. I solanum vanno bagnati con regolarità, nei mesi più freddi vanno annaffiati di rado.

La verbena è una biennale perenne, fiorisce in estate e in autunno e richiede temperature sopra 1°C. Preferisce il sole!

La scaevola è coltivata per la sua bellissima fioritura estiva. Preferisce terriccio umido ma ben drenato, fertile, al sole o ombra parziale.


Dipladenie, dalie e lantane

La dipladenia o mandevilla è una rampicante sempreverde o decidua con fusti legnosi volubili, viene coltivata per i particolari fiori a trombetta. Richiede una temperatura minima di 10°C e cresce in qualsiasi tipo di terreno ben drenato, in estate è meglio tenerla in ombra parziale. Questa pianta ha bisogno di sostegno e va annaffiata spesso in fase di crescita, meno nelle altre stagioni.

La lantana è una perenne sempreverde coltivata per la fioritura, Richiede una temperatura minima di 10-13°C, piena luce e terreno fertile. Si può coltivare in vaso o utilizzarla per aiuole, la lantana soffre molto il freddo!

dalia brescia

La dalia è una perenne tuberosa, cespugliosa a fioritura estiva e autunnale. Richiede sole e terreno ben drenato. Le forme nane sono adatte anche alla coltivazione in vaso e a differenza delle altre forme non hanno bisogno di sostegno! Il colore dei fiori varia dal rosso intendo, cremisi, porpora, malva e rose vivace, al bianco, albicocca, bronzo e scarlatto brillante. la fioritura è sempre molto abbondante: in condizioni ideali un’unica pianta produce fino a 100 fiori. Alcune dalie sono usate per bordura, altre sono perfette come fiori recisi. Non hanno particolari esigenze ma attenzione a non farle gelare!


La primavera è arrivata al Vivaio Volta, vieni a trovarci! Sei curioso di scoprire le nostre piante stagionali?